La multinazionale francese Thales ha realizzato una sorta di camion che sembra uscito fuori da un videogame: esso è capace di individuare bersagli volanti e sparargli con grande precisione per abbatterli. L’azienda ha diffuso un video dimostrativo nel quale si vede in azione questo macchinario chiamato RapidFire.

camion-droni-Rapidfire

Un nuovo strumento è stato creato dalla Thales, multinazionale francese, allo scopo di difendere il territorio da droni, elicotteri e missili inviati con scopi belligeranti. Il RapidFire, questo il nome della nuova arma da fuoco, è costituito da una sorta di camion sopra il quale è posizionata un canna capace di lanciare proiettili per abbattere i nemici. Esso, monta, infatti, una pistola 40 mm, utilizzabile col solo dichiarato scopo difensivo, capace di sparare fino a 200 proiettili per minuto, i quali possono raggiungere una altezza di 4 mila metri per colpire droni ed elicotteri.

Il tempo di reazione di questa arma è davvero incredibile: esso impiega solo 4.5 secondi per essere pronta a sparare a partire dal momento nel quale identifica il target, monta sensori luminosi e un radar di sorveglianza e può operare in modo totalmente automatico. Le munizioni di RapidFire, inoltre, sonno molto potenti: si considera che esse riescano a penetrare fino a 15 cm della armatura di un veicolo che si trova a 1500 metri di distanza.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: