Progettato robot che riesce a catturare oggetti volanti
5 (100%) 2 votes

Ci sono alcune cose che i robot non possono fare. Catturare oggetti volanti, però, non è più una di quelle. Presso l’Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna è stato progettato un robot davvero eccezionale: con le sue quattro dita, infatti, l’uomanoide riesce a catturare una palla, una racchetta o una bottiglia che gli viene lanciata, in meno di cinque centesimi di secondo.

robot-mano-oggetti-volanti

L’invenzione, che è stata pubblicata in questi giorni nel giornale IEEE Transictions on Robots, descrive un robot che è in grado, con la sua mano composta da sole quattro dita, di catturare oggetti volanti che gli vengono lanciati. Acquisire questa capacità, spiegano gli scienziati, non è certamente una cosa semplice per un robot: esso deve, infatti, reagire ad eventi imprevedibili e integrare numerose informazioni in pochissimo tempo. Molti robot hanno dei comportamenti pre-programmati, ma questi richiedono così tanto tempo che non sarebbero in grado di rispondere ad una situazione così immediata come il lancio di un oggetto. Così, per insegnare all’umanoide questo nuovo comportamento, gli scienziati della Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna hanno manualmente mimato il gesto numerose volte fino a quando il robot non ha imparato da sé il movimento corretto da praticare.

Questa nuova tecnica, secondo gli esperti, potrebbe essere impiegata, nello specifico, nella pulizia della spazzatura satellitare.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: