Presto delle fibre luminose per l’abbigliamento
Vota questo Articolo

Lo sviluppo di nuove piccole fibre sufficientemente sottili per essere tessute apre la strada a nuovi vestiti “intelligenti”. L’abbigliamento luminoso sarà quindi presto alla moda? Non impossibile, perché gli scienziati della Shanghai University hanno sviluppato delle fibre luminose morbide e sottili che possono essere impiegate come il cotone o i materiali sintetici che compongono i vestiti.

fibre

Queste nuove fibre sono simili ai diodi elettroluminescenti organici (OLED) utilizzati nella fabbricazione degli schermi per gli smartphone o per l’illuminazione. Esse sono composte da cellule elettrochimiche emettitori di luce (Polymer Plecs), più efficaci a bassa potenza. Per produrle, i ricercatori hanno rivestito un filo di acciaio con uno strato di nanoparticelle di zinco e di un polimero elettroluminescente. Il tutto è stato confezionato in un nanotubo di carbonio che misura circa un millimetro di spessore.

fibre

Quando viene somministrata la corrente elettrica, le fibre emettono una luce blu o gialla a seconda del polimero utilizzato (altri colori dovrebbero essere disponibili in futuro). Contrariamente a una fibra ottica che conduce la luce da un punto all’altro e che si accende solo alle estremità, queste fibre emettono luce su tutta la superficie nel momento in cui viene inviato un segnale elettrico di pochi volt tra il filo interno e lo strato esterno di carbonio. La foto in alto mostra il prototipo di una di queste fibre.

Gli autori che hanno presentato la loro scoperta sulla rivista Nature Photonics credono che il processo di produzione queste fibre possa essere facilmente industrializzato. Il che potrebbe portare alla fabbricazione su larga scala di abiti luminosi.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: