I vagoni dei treni o gli autobus – c’è poco da fare – sono sempre sporchi. Ovunque si poggiano le mani, infatti, c’è sempre il rischio di venire a contatto con germi e batteri lasciati da chi, poco prima, vi si era avvicinato. Un team di designer, però, pare abbia avuto una idea semplice, ma geniale. Essi hanno, infatti, pensato di introdurre nei mezzi di trasporto pubblici, e precisamente nei maniglioni ove ci si tiene per non cadere, i Cyclean, una sorta di tovaglioli disinfettanti simili a quelli a scorrimento che si trovano nei bagni pubblci.

 cyclean-germi-autobus

A volte, prendere un mezzo pubblico equivale a fare un salto in mezzo a germi e batteri. Non è un segreto, infatti, che molti di essi sono in condizioni igieniche cha lasciano piuttosto perplessi. Per evitare che chiunque viaggi su autobus e treni debba necessariamente venire in contatto con le sporcizie altrui, un team di designer ha prodotto un aggeggio davvero interessante dal nome Cyclean.

Cyclean somiglia molto alle tovaglie rotanti presenti in alcuni bagni pubblici anche se, questo, prevede che ogni pezzo di stoffa venga disinfettato nel momento in cui si gira. Secondo i designer, tirare il Cyclean lo fa roteare attorno ad una piccola camera di plastica che contiene una spugna, un detergente, un agente disinfettante e un rullo, così che, ad ogni strappo, sarà possibile igienizzarsi le mani.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: