Le emozioni su Facebook sono contagiose
5 (100%) 2 votes

Numerosi utenti di Facebook sono stati oggetto – a loro insaputa – di un test condotto da alcuni scienziati a proposito dello stato emotivo delle persone e della loro capacità di contagiare i propri contatti semplicemente via social network. Lo studio, in particolare, ha evidenziato che più stati positivi si leggono più si sarà felici, mentre, al contrario, maggiore sono quelli negativi e più l’umore andrà giù.

facebook-contagio-emozioni

L’uomo è un animale sociale, si sa. Ma, adesso, è stato scoperto che esso è anche un essere capace di venire influenzato da stati emotivi di altre persone con le quali non interagisce “faccia a faccia”, ma tramite web. Uno studio condotto da alcuni ricercatori, infatti, ha mostrato che gli utenti di Facebook variano il proprio umore in base agli stati postati dai propri contatti: più questi sono allegri più il nostro umore sarà positivo, più negativi essi saranno e maggiormente le nostre emozioni saranno negative.

Che le emozioni fossero contagiose, in realtà, si sapeva già. Ma ciò che gli studiosi hanno voluto dimostrare è che questa forma “di contagio” avviene anche via Facebook, ossia attraverso strumenti che non prevedono un contatto fisico o visivo e, dunque, in maniera piuttosto subconscia. Gli stati depressivi e di felicità, dunque, concludono gli studiosi, possono essere trasferiti anche via social network.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: