Un altro drammatico evento ha coinvolto,  il 17 luglio, un volo aereo della compagnia Malaysia Airlines. Dopo il disastro di qualche tempo fa, nel quale un aereo diretto a Pechino pare essersi dissolto nel nulla, adesso, un altro aeroplano diretto a Kuala Lumpur sembra esser stato abbattuto da un missile ucraino. Per i viaggiatori non c’è stato scampo: purtroppo sono deceduti tutti e 298.

Malaysia-missile-aereo

Un’altra gravissima tragedia ha avuto quale protagonista, suo malgrado, un volo della Malaysia Airlines. L’aereo era un boing 777 turistico, che stava trasportando da Amsterdam a Kuala Lumpur dei viaggiatori. Sorvolato il territorio ucraino, però, l’aereo è sfuggito a tutti i radar, e solo poco tempo dopo è arrivata la notizia che esso si era schianto nel territorio di Donetsk. Secondo il governo statunitense non vi è dubbio che esso è stato abbattuto da un missile ucraino, mentre, per il Presidente Petro Poroshenko, questa possibilità è fuor di discussione.

Secondo gli USA, invece, sarebbe stato un missile  a mezzo raggio di era sovietica, di quelli lanciati da terra, ad avere colpito e annientato l’aereo. Il boing, infatti, si trovava alla normale altezza di crociera di 10 mila metri, e questi missili sono capaci di inseguire il proprio obiettivo fino a 22 mila metri.

presto, forse, verrà fatta chiarezza su quanto accaduto.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: