C’è un fenomeno che accade nella Death Valley davvero inquietante che non è stato mai spiegato dagli scienziati, almeno fino ad ora. A lasciare attoniti tutti i visitatori della Valle della Morte in California, infatti, sarebbero delle pietre che si muovono – le sailing stones – apparentemente da sole, lasciando lunghe scie sulla sabbia. Adesso, però, il mistero pare essere stato svelato.

pietre-death-valley

Le sailing stones della Death Valley hanno sempre avuto qualcosa di molto inquietante. I numerosi visitatori della Valle della Morte, in California, sono rimasti sempre piuttosto stupiti di questo fenomeno, al pari degli scienziati che, fino a poco tempo fa, non erano riusciti a trovare risposta a quanto accade. Ciò che, infatti, si mostrava alle persone, erano dei sassi che, muovendosi da soli, lasciano una lunga scia nella sabbia.

Sailing-Stones-Death-Valley

Adesso, però, un biologo, un ingegnere e uno studioso del pianeta sono finalmente riusciti a dare una risposta all’angosciante fenomeno grazie a una telecamera che ha ripreso quanto accade, mostrandone la spiegazione. In pratica, pare che nella Death Valley vi sia un lago asciutto con un sottile strato di ghiaccio che si muove e che, quando si scioglie, lascia scivolare delle pietre sulla sabbia creando quelle particolari scie di sabbia che tanto incuriosiscono i passanti.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0