Se state per prepararvi ad un primo appuntamento romantico non fatevi troppe illusioni: prima di sentire suonare la marcia nuziale c’è un aspetto fondamentale che dovete tenere in considerazione: la genetica. Proprio così: dei nuovi studi stanno analizzando la possibilità che a influire sulla scelta che le persone fanno una dell’altra sia proprio la similitudine del DNA.

dna-genetica-sposi-scelta

Alcun studi compiuti da una equipe dell’Università del Colorado con a capo Benjamine Domingue,e pubblicati su una rivista specializzata, hanno dimostrato che le persone tendono a innamorarsi e far coppia con altre che hanno una genetica simile alla loro. Ciò che è importante capire, sottolinea lo studioso, è che anche se si tratta di una sottigliezza l’accoppiamento non è una cosa casuale, ma c’è un profilo genetico da dover tenere in considerazione.

I test compiuti, in particolare, hanno riguardato 825 persone, sposate tra di loro e single, per vedere se vi fosse una certa “logica genetica” sottesa alle coppie. I risultati, in effetti, hanno dimostrato che il DNA delle coppie sposate era più simile rispetto quello di due persone prese a caso. D’altronde, affermano i ricercatori, è pur vero che numerosi studi hanno dimostrato che le persone tendono a scegliere come partner quelle più simili a loro, ad esempio a livello di istruzione, razza, classe sociale e addirittura peso.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0