Vota questo Articolo

Una catena di perle che si muove come l’acqua che sgorga da una fontana? Succede! E i fisici svelano il segreto che si cela dietro questo strano fenomeno. Le catenelle sono tra le più semplici, le più antiche e le più utilizzate nel campo della tecnologia per eseguire svariati tipi di esperimenti, e quindi si può solo immaginare quanti scienziati hanno studiato il loro “comportamento”.

Perline che sfidano la gravita

Un recente video della BBC pubblicato online è stato visto da oltre 2,5 milioni di utenti, tra cui molti esperti del settore. Il video mostra uno strano effetto che si può facilmente ricreare in casa sistemando in modo ordinato una lunga catena di perle all’interno di un vaso, di una coppa o di qualcosa di simile. Se si tira un’estremità della catena dal bordo del recipiente e poi lo si rilascia, la catena scorre non solo verso terra, ma crea in modo naturale anche un arco verso l’alto,proprio come una fontana.

Sebbene il peso della catena sia chiaramente tirato verso il basso, gli scienziati non si spiegavano il motivo per cui le perle balzavano verso l’alto prima di cadere sul pavimento. “Gli spettatori di questo fenomeno a volte credono erroneamente che le perle siano in qualche modo magnetiche ” – ha dichiarato John Biggins, fisico dell’Università di Cambridge in Inghilterra – “ma il magnetismo non ha nulla a che vedere con questo caso“.

In realtà, la forza che spinge le perline a saltare verso l’alto è dovuta dal gruppo di catena che si trova all’interno del recipiente che in qualche modo dà la spinta verso l’alto e, muovendosi intorno all’apice del vaso, crea una traiettoria curva. Questa è la spiegazione ufficiale di questo strano fenomeno.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: