Circa 12 anni fa, una missione di salvataggio in Afghanistan è finita in tragedia per una causa davvero bizzarra. Mentre l’elicottero americano Chinook sorvolava il territorio dello Stato, portando con sè alcune truppe statunitensi, esso non ricevette un cruciale segnale radio e venne, tragicamente, abbattuto mentre si trovava sul picco del monte Takur Ghar. La ragione di questo mancato segnale radio pare doversi rinvenire in una “bolla spaziale”.

bolla-spaziale-elicottero

Durante la guerra in Afghanistan sono accadute tantissime vicende terribili, ma una di queste è davvero particolare a causa del coinvolgimento di elementi “spaziali”. Mentre l’elicottero Chinook si trovava sopra la vetta della montagna Takug Ghar, trasportando alcune truppe americane, esso venne abbattuto, e ciò a causa dell’impossibilità a ricevere un certo segnale radio.

Anni dopo, incuriosito dalla vicenda, il ricercatore fisico Michael Kelly ha cercato di far luce sulla vicenda, rinvenendo in quella che è stata ribattezzata una “bolla spaziale” la ragione per la quale il segnale radio non giunse mai alla ricetrasmittente. In pratica, a causa di alcune condizioni meteo, si venne a creare una “bolla di plasma”, ossia una sorta di nuvola densa di particelle elettriche che, sebbene non visibile ad occhio nudo, impedì di alle onde radio di diffondersi dell’atmosfera.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: