Il pallone che verrà utilizzato quest’anno nei Mondiali di Calcio 2014 si chiama Brazuca. Esso, a differenza degli altri anni, è costituito da soli 6 pannelli contro gli usuali 32 che formano palloni utilizzati in altri, famosi, match. Stando a quanto riferito dagli esperti, in particolare, il Brazuca ha una forma capace di dare una decisa stabilità alla traiettoria che la palla prende dopo esser stata calciata.

brazuca-stabile-traiettoria

I giocatori dei Mondiali di Brasile del 2014 potranno calciare stando certi della traiettoria che il pallone prenderà. Quello creato appositamente per la competizione internazionale si chiama Brazuca, è fornito da Adidas, ed è un pallone composto da 6 pannelli per dare una stabilità maggiore rispetto quella di altri palloni.

Secondo alcuni test effettuati tramite un robot-calciatore capace di calciare sempre alla stessa maniera e con la stessa intensità la palla, è stato scoperto che mentre Brazuca è in grado di avere una forte stabilità dopo esser stato calciato, non così è per altri palloni. Il Cafusa, palla a 32 pannelli utilizzata in match professionali, ad esempio, assume traiettorie tendenti troppo a destra e a sinistra mentre è in aria, mentre Jabulani, il pallone a 8 pannelli dei Mondiali 2010, ha lo stesso difetto spostandosi imprevedibilmente in alto e in basso.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0