Marte, chiamato anche pianeta rosso, è ricco di Pareidolie, un fenomeno banale e naturale che fa vedere forme varie e diverse che di fatto non hanno alcun significato. Si tratta di un’illusione del subconscio che tende a far visualizzare forme di oggetti conosciuti o profili (naturali o artificiali) in modo casuale. L’associazione si manifesta in special modo verso le figure e i volti umani: una macchia di inchiostro, la corteccia di un albero, il muso di un animale, il viso di qualcuno,etc…

Marte panorama

Un blogger di “UFO Sightings Daily” pensa di aver individuato in alcune immagini diffuse dalla National Aeronautics and Space Administration, una “testa di statua sepolta fino alle spalle”. Queste foto sono state scattate nel 2005 da Spirit (il primo dei due rover gemelli della NASA predecessori del Curiosity) a circa 100 metri dal cratere Gustav, dove è atterrato. Qui sotto, una delle foto in questione in cui è stato immortalato il sasso con forma di volto umano.

volto-umano-sulla-superficie-di-Marte

Ma questo non è l’unico caso. Sul Pianeta Rosso sono state individuate spesso delle forme insolite e singolari. Ecco una raccolta delle migliori Pareidolie marziane (cliccate sulle immagine per ingrandirle):

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0