Separato da milioni di anni di evoluzione e continenti opposti, il Gaviale del Gange (Gavialis gangeticus) e il suo cugino preistorico, scoperto di recente, sono due coccodrilli appartenenti alla stessa famiglia, i gavialidi. Questo coccodrillo si chiama Griposuco (gen. Gryposuchus pachakamue) ed è vissuto 13 milioni di anni fa nelle paludi americane nel Miocene.

Gaviale del Gange

Il suo fossile, che ha permesso la sua descrizione, è stato scoperto in Perù dal paleontologo francese Rodolfo Salas-Gismondi dell’ISEM (Institut des Sciences de l’Évolution de Montpellier).

In passato, altri fossili di gavialidi erano già stati trovati in Sud America, ma nessuno aveva spiegato lo stretto rapporto tra i due esemplari. In effetti, la posizione geografica opposta a quella dell’unico rappresentante attuale, il Gaviale del Gange di origine indiana, non permetteva di dimostrare concretamente una stessa classificazione.

Il Griposuco (l’esemplare scoperto di recente) ha due occhi telescopici rispetto il Gaviale del Gange. Prova, forse, di un’evoluzione parallela e non progressiva tra le due specie. Discendendo da un antenato comune agli altri gavialidi, ciascuno si è dunque, sul suo rispettivo continente, evoluto in una direzione diversa.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0