Scoperti monumenti nascosti sotto Stonehenge
4 (80%) 2 votes

Sicuramente tra tutti i monumenti preistorici rinvenuti, il sito di Stonehenge è uno di quelli che attira molte più attenzioni. Gli studi effettuati su questi megaliti presenti in Inghilterra e vecchi di almeno 5 mila anni sono numerosissimi e, ancora oggi, molti dei loro segreti non sono stati rivelati. Adesso, però, un nuovo studio condotto da alcuni archeologi dell’Università di Birmingham ha mostrato qualcosa di davvero eccezionale: nella zona di Stonehenge esistono almeno altri 17 monumenti neolitici.

stonehenge-monumenti-scoperti

I megaliti di Stonehenge sono senza dubbio tra i monumenti più studiati e che più incuriosiscono gli esperti come i profani del settore. Il perchè questo sito sia stato costruito rimane più o meno un segreto, sebbene si ipotizzi avesse funzioni religiose e sacre, tanto che, quando venne costruito, circa 5 mila anni fa, le persone percorrevano anche considerevoli distanze per raggiungerlo. Adesso, un gruppo di archeologi dell’Università di Birmingham ha diffuso i risultati di quattro anni di studi, mostrando come, sotto terra, esistano almeno altri 17 monumenti neolitici.

Ciò che è sicuro, affermano gli studiosi, è che la parte nota di Stonehenge faceva parte di un gruppo molto più ampio di megaliti. L’intero sito era molto più grande di quanto si vede oggi, e permetteva di compiere riti e processioni tutto intorno. Ancora pare tutto da scoprire circa questi nuovi rinvenimenti, ma ciò che è certo è che “Stonehenge non era solo”.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: