Antico villaggio rinvenuto nel New Messico grazie a un drone
Vota questo Articolo

Grazie ad un drone che ha sorvolato sulla zona del deserto del New Messico è stato possibile vedere alcune immagini di un antico villaggio ove erano stanziati dei nativi americani. Quelle che sono state riprese sono immagini termiche e, anche se si conosceva l’esistenza di questo stanziamento già dagli anni ’70, mai era stato possibile scorgerne le strutture.

 antico-villaggio-new-messico-drone

Quello del New Messico è un villaggio scoperto negli anni 70 dal nome Blue J, ed è vecchio di almeno 1000 anni. Esso è posizionato, per la precisione, a 70 km a sud del famoso Chaco Canyon, nella zona nord-ovest dello Stato, il quale conta almeno una sessantina di Pueblo. Attualmente, i resti del villaggio Blu J sono oscurati dalla fitta vegetazione e seppelliti dalle rocce arenarie disgregatesi dalle montagne.

Le strutture dell’antico stanziamento sono state studiate solo parzialmente tramite degli scavi, ma, lo scorso giugno, un team di archeologi ha lanciato un drone equipaggiato di varie videocamere a raggi infrarossi per scoprire ciò che si nascondeva sotto la superfice del New Messico. In particolare, le immagini termiche riprese mostrano alcune strutture mai viste prima, come un cerchio scuro ove, con tutta probabilità, avvenivano le cerimonie religiose.

Il ritrovamente, dichiarano gli archeologi, è molto importante, perchè mostra delle particolarità mai rinvenute nei villaggi vicini.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: