Simulazione digitale dell’Universo. Il VIDEO.
5 (100%) 1 vote

L’Universo come non l’avevamo mai visto prima! Questa simulazione digitale, realizzata da un team congiunto del MIT (Massachusetts Institute of Technology) e dell’Università del Maryland, ha permesso di ricostruire la storia del cosmo tenendo conto di tutte le osservazioni condotte fino adesso. Il filmato traccia la storia dell’Universo da subito dopo la sua nascita fino a oggi e cattura, sia in larga scala sia nei dettagli, le singole galassie meglio di come sia stato fatto in passato.

Storia Universo in 3D

Per creare un modello realistico dell’Universo, Mark Vogelsberger (MIT), il suo gruppo di ricerca e Michael Boylan-Kolchin (University of Maryland) hanno usato un simulatore soprannominato “Illustris”, capace di modellare in tutte le scale necessarie le caratteristiche dell’Universo in una linea temporale che inizia 12 milioni di anni dopo il Big Bang (quando l’Universo era molto giovane) e proseguire per i successivi 13 miliardi di anni. Sono stati anche in grado di dedurre la distribuzione della materia oscura ed energia oscura: due sostanze misteriose che gli scienziati non possono osservare direttamente o misurare, tenendo conto che solo il 5 percento dell’Universo è composto da materia che possiamo rilevare.

Il nuovo simulatore spazia per circa 350 milioni di anni luce, e scende abbastanza nel dettaglio per consentire di vedere la composizione delle singole galassie. Nessuno era riuscito prima a ottenere un risultato simile. Inoltre, la simulazione riproduce la distribuzione di differenti elementi, inclusi idrogeno ed elio che erano presenti nell’universo appena nato, e gli elementi pesanti che hanno consentito la formazione dei Pianeti. Non solo: gli scienziati sono anche stati capaci di modellare differenti tipi di galassie (nella simulazione ne sono presenti 41.416), incluse quelle ellittiche e a forma circolare come la nostra Via Lattea.

Il loro risultato è un omaggio alla potenza di calcolo dei computer sempre più performanti e agli algoritmi sempre più efficienti che, insieme, hanno permesso la realizzazione di questo Universo fedele a quello nel quale viviamo.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: