Le immagini mozzafiato della morte di una stella. VIDEO.
5 (100%) 7 vote[s]

Tutto parte da più di 8.000 anni, a circa 2.100 anni luce dalla Terra, quando una stella situata nella costellazione del Cigno morì a causa di una grande esplosione, lasciando dietro di sé un vasto pennacchio di gas e di polvere: la Nebulosa Velo (Velo Nebula nota anche con le sigle del Catalogo Caldwell C 33 e C 34). Sviluppatasi oltre un centinaio di anni luce, questa gigantesca nuvola è stata osservata per la prima volta nel 1997 grazie al famoso telescopio spaziale Hubble. Da allora, sono state scattate molte fotografie come l’immagine qui sotto acquisita nel dicembre 2005:

Nebulosa Veil

Immersione nel cuore della nebulosa Velo

Il 25 settembre 2015, la NASA ha presentato un’animazione realizzata con le immagini catturate dal telescopio Hubble, permettendo allo spettatore di immergersi nel cuore di una parte di nebulosa e di viaggiare nelle pieghe di questa specie di tessuto cosmico (come amano definirlo gli astronomi dell’agenzia spaziale statunitense). Il video rivela con precisione la struttura e i dettagli dell’incontro tra l’onda d’urto, il gas e le polveri dall’esplosione.

Veil Nebula

A titolo indicativo, gli scienziati della NASA stimano la velocità di movimento dell’onda d’urto a circa 1,5 milioni km/h. Naturalmente, i colori non sono originali. Ma non sono stati aggiunti a caso perché rappresentano la natura e la concentrazione dei vari componenti di gas che compongono la nube: il rosso per lo zolfo, il verde per l’idrogeno e il blu per l’ossigeno.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: