Vota questo Articolo

Una delle immagini chiave della conquista dello spazio è quella della bandiera americana piazzata sulla Luna dagli astronauti della missione Apollo 11. Ma le future missioni verso i pianeti del sistema solare o al di là di esso, possono essere il risultato di cooperazioni internazionali. E a questo punto ci si pone delle questioni. Quando l’essere umano raggiungerà un pianeta, a chi sarà riconosciuta tale impresa? E soprattutto, il concetto di Stato ha ancora senso a miliardi di chilometri dalla Terra?

La bandiera della Terra

Con la creazione di una bandiera per l’umanità, Oskar Pernefeldt, al termine di uno studio al Beckmans College of Design di Stoccolma in Svezia, può aver risposto in parte a queste domande con la realizzazione dell’International Flag of Planet Earth, ovvero la prima bandiera della Terra, un simbolo che unisce tutta l’umanità in un unico grande insieme. Pernefeldt ha condotto il suo progetto sollecitando la partecipazione di numerose aziende private e pubbliche, tra cui la NASA e vari esperti in astronomia, design e chimica.

Il simbolo è un fiore composto da 7 anelli intrecciati tra loro che rappresentano i sette continenti (Africa, Sudamerica, Nordamerica, Antartide, Asia, Europa, Oceania). Gli anelli sono legati gli uni agli altri per rappresentare le interazioni esistenti tra tutte le forme di vita terrestre. Lo sfondo blu fa riferimento all’acqua, essenziale per la vita, e agli oceani, di cui la superficie si estende su oltre il 70% della Terra. Il bordo dei sette anelli forma un cerchio che può rappresentare il nostro pianeta posto su uno sfondo blu che raffigurerebbe quindi l’Universo.

Se questa bandiera può sembrare semplice e facile da realizzare, è bene sapere che in realtà il suo sviluppo non è stato così elementare. Risponde infatti a diversi criteri determinati dalla vessillologia, la scienza che studia le bandiere. Dalla tinta alla proporzione del simbolo, tutto è stato studiato nei minimi dettagli. Ad esempio, l’esatta sfumatura di colore è stata determinata con grande precisione per balzare agli occhi contro il nero dello spazio e il bianco delle tute da astronauta.

Ognuno, ovviamente, esprimerà la propria idea e capirà se si sente rappresentato o meno da questa bandiera. Comunque, per il momento, non è prevista l’esposizione di questo drappo in cima a nessuna collina extraterrestre…

Qui sotto alcune immagini  che riproducono l’International Flag of Planet Earth nel futuro:

Bandiera della Terra 1

Su Marte

Bandiera della Terra 2

Sulle tute degli astronauti

Bandiera della Terra 3

Nello Spazio

Bandiera della Terra 4

In Antartide

Bandiera della Terra 5

Nei congressi mondiali

Bandiera della Terra 6

Nelle strade

Bandiera della Terra 7

Allo Stadio

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: