Secondo quanto riportato a proposito del summit mondiale sul cambiamento climatico, la Casa Bianca starebbe assumendo dati e informazioni dallo Space Shuttle della NASA per cercare di combattere i cambiamenti climatici. Siccità, tornadi, alluvioni, sono tutte catastrofi naturali che ogni anno provocano ingenti danni non solo alle coltivazioni, ma anche alle persone. Studiare la conformazione della Terra, secondo il governo americano, potrebbe aiutare, invece, a sistemare la situazione.

cambiamenti-climatici-nasa-spazio

Durante il summit tenutosi a New York a proposito del cambiamento climatico, il presidente degli USA, Barack Obama, ha annunciato una serie di nuove iniziative pensate per contrastare gli effetti del cambiamento del clima che sta avvenendo sul nostro pianeta. La Casa Bianca, infatti, ha intenzione di raccogliere informazioni, provenienti dalla spazio, della NASA per conoscere a fondo la topografia della Terra così da porre in essere misure atte a preparare la popolazione a siccità, alluvioni e altri fenomeni naturali catastrofici.

Lo Space Shuttle sta raccogliendo informazioni per realizzare una topografia del nostro pianeta ancora più accurata del passato, per renderla di dominio pubblico. In tal maniera, secondo lo scienziato Ellen Stofan, la popolazione beneficierà dei tentativi internazionali compiuti per meglio conoscere i processi naturali che formano il nostro pianeta, così da poter prevedere e affrontare ogni catastrofe e prepararsi nella miglior maniera.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0