PRIMA/DOPO. La NASA mostra l’impressionante trasformazione della Terra
5 (100%) 3 vote[s]

In occasione della COP21 (Paris Climate Conference 2015), la NASA ha pubblicato un sito web ricco di immagini che raccoglie numerosi fatti relativi ai cambiamenti climatici.

Si tratta di un sito brulicante di fatti che l’agenzia spaziale degli Stati Uniti ha pubblicato in occasione della conferenza a Parigi sul cambiamento climatico. Il sito climate.nasa.gov presenta una raccolta ricca di immagini del pianeta: l’ingrossamento del livello del mare, l’aumento delle temperature in tutto il mondo e nei mari, il declino delle calotte polari e della copertura nevosa, l’aumento degli eventi meteorologici estremi, l’acidificazione degli oceani …

La NASA richiama le cause antropiche di questi sconvolgimenti climatici e smonta alcuni argomenti avanzati dagli scettici del clima. E per illustrare questo stato di cose, l’agenzia spaziale pubblica centinaia di fotografie satellitari (o scattate dal suolo) che illustrano la velocità di questi cambiamenti causati direttamente o indirettamente dall’uomo.

Ghiacciao Pederseon in Alaska

Ghiacciaio Pedersen – Alaska

Questa cartina confronta le differenze di temperatura in ogni regione del mondo, rispetto a una media calcolata tra il 1951 e il 1980. Le misure sono prese da 6300 punti di misura. Le zone in blu mostrano un abbassamento delle temperature, quelle in rosso un aumento.

Questa cartina confronta le differenze di temperatura in ogni regione del mondo, rispetto a una media calcolata tra il 1951 e il 1980. Le misure sono prese da 6300 punti di misura. Le zone in blu mostrano un abbassamento delle temperature, quelle in rosso un aumento.

Scioglimento del ghiaccio McCall

Scioglimento del ghiacciaio McCall – Alaska

Il Lago Ciad, al confine tra la Nigeria, il Niger e il Ciad vede la sua superficie d'acqua (in blu) ridursi e cedere il passo a zone umide (in rosso), che anch'esse svaniscono, rosicchiate da terre aride. Il lago ora copre meno del 10% della superficie che occupava nel 1960.

Il Lago Ciad, al confine tra la Nigeria, il Niger e il Ciad vede la sua superficie d’acqua (in blu) ridursi e cedere il passo a zone umide (in rosso), che anch’esse svaniscono, rosicchiate da terre aride. Il lago ora copre meno del 10% della superficie che occupava nel 1960.

Origine del ghiacciaio McCarty in Alaska

Origine del ghiacciaio McCarty – Alaska

Origine del ghiacciaio Tobbogan en Alaska

Origine del ghiacciaio Toboggan – Alaska

L'Idaho è stato vittima di incendi boschivi terribili nell'estate del 2010. Più di 2.000 km quadrati di terreno bruciati in soli due giorni.

L’Idaho, situato nella parte nord-occidentale degli Stati Uniti d’America, è stato vittima di incendi boschivi terribili nell’estate del 2010. Più di 2.000 km quadrati di terreno bruciati in soli due giorni.

Nel Mali, per affrontare la siccità, è stata costruita la diga idroelettrica di Manantali, al fine di irrigare le colture e produrre energia elettrica. Questo progetto è stato condotto dal Progetto dell'Organizzazione per lo sviluppo del fiume Senegal (OMVS) tra il 1982 e il 1997. La diga è alta 68 metri e misura quasi un chilometro e mezzo di lunghezza. Circa 11.000 persone sono state spostate alla sua messa in opera. L'agricoltura tradizionale è stato gravemente influenzata a valle dalla diga.

Nel Mali (Africa occidentale), per affrontare la siccità, è stata costruita la diga idroelettrica di Manantali, al fine di irrigare le colture e produrre energia elettrica. Questo programma è stato condotto dal Progetto dell’Organizzazione per lo sviluppo del fiume Senegal (OMVS) tra il 1982 e il 1997. La diga è alta 68 metri e misura quasi un chilometro e mezzo di lunghezza. Circa 11.000 persone sono state spostate alla sua messa in opera. L’agricoltura tradizionale è stata gravemente influenzata a valle dalla diga.

L'Arabia Saudita svolge delle perforazione nel deserto per raggiungere delle falde acquifere risalenti dall'ultima era glaciale. I punti verdi rappresentano la superficie irrigata. Ma queste riserve d'acqua potrebbero ridursi in appena mezzo secolo. I punti neri rappresentano le zone diventate sterili.

L’Arabia Saudita svolge delle perforazioni nel deserto per raggiungere delle falde acquifere risalenti dall’ultima era glaciale. I punti verdi rappresentano la superficie irrigata, ma queste riserve d’acqua potrebbero ridursi in appena mezzo secolo. I punti neri rappresentano le zone diventate sterili.

Lo spettacolare scioglimento del ghiacciao Muir in Alaska

Lo spettacolare scioglimento del ghiacciaio Muir – Alaska

Scioglimento dei ghiacciai in Alaska, uno degli stati che hanno subito il peso degli effetti del riscaldamento globale.

Scioglimento dei ghiacciai in Alaska, uno degli stati che hanno subito il peso degli effetti del riscaldamento globale.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: