Il punto più lontano dal centro della Terra? Il Vulcano Chimborazo
Vota questo Articolo

Con un’altezza sul livello del mare di 6.263,47 metri – confermato da una spedizione franco-ecuadoriana – la vetta del vulcano Chimborazo (una montagna localizzata in Ecuador a circa 180 km a sud della capitale Quito) rimane il punto più lontano dal centro Terra, situato a 6.384.415,98 metri. La spedizione, composta dai ricercatori dell’Istituto di ricerca per lo sviluppo (IRD), dell’Ecuador Polytechnic Institute (IG-EPN) e dell’Istituto Geografico Militare dell’Ecuador (IGM ), ha scalato il Chimborazo il 5 febbraio 2016.

In realtà, l’informazione non è del tutto nuova dato che i ricercatori non hanno fatto che confermare una misura già effettuata nel 1990. Tutto questo però ha del sorprendente perché il monte Everest, la cui altitudine è ben superiore a quella del vulcano (8.848 metri), non è forse il più lontano dal centro della Terra? No, se si intende come “montagna più alta”, quella che si protende maggiormente nello spazio.

Il Chimborazo è un vulcano del periodo Quaternario, adesso inattivo. L’ultima eruzione risale infatti a più di 10.000 anni fa. Poiché il Chimborazo si trova circa 2 gradi a sud dell’equatore, mentre l’Everest a 28 gradi a nord, la montagna ecuadoriana risulta essere di circa 2.500 metri più alta dell’Everest!

La forma della Terra non è quella di una sfera, ma di uno “sferoide oblato”, il che significa che chiunque si trovi nelle regioni equatoriali è più distante dal centro della Terra rispetto a chi si trova a latitudini più elevate. A causa di questa differenza, quindi, il record di punto più alto del nostro pianeta spetta al Chimborazo (6.310 metri sul livello del mare). Infatti, il raggio equatoriale è più lungo della distanza tra il centro della Terra e i poli (di 21 km per l’esattezza). Questo spiega tutto.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: