Gli attrezzi per l’orto e il giardino
5 (100%) 1 vote

Coltivare un orto o un giardino è un’esperienza gratificante, oltre che un passatempo. Il piacere di gustare i frutti e le verdure coltivati con le proprie mani o quello di godersi un giardino fiorito non hanno bisogno di spiegazioni. Il giardinaggio è un’attività rilassante perché l’orto e il giardino seguono i ritmi della natura, distanti anni luce dal frenetico stile di vita a cui siamo abituati.

Un’esperienza ludica che spesso sfocia nella condivisione con gli amici, nel ritrovarsi tutti insieme all’aperto.

Attrezzi per orto e giardino

A questo punto, va detto che l’attrezzatura per orto e giardino non comprende solo gli utensili classici, come: badili, forche, zappe, roncole, ecc., ma riveste importanza anche tutta l’attrezzatura “ludica” e quella che potremmo definire di complemento.

Cosa scegliere?

Come non pensare a tavoli e sedie, per poter godere del riposo, mentre si chiacchiera amabilmente o si consuma un pasto in compagnia di amici? Naturalmente, parlando di pasti viene in mente quello che per antonomasia è il pranzo tipico da giardino, da consumare all’esterno: la carne alla brace. Anche qui siamo nel campo degli attrezzi: un buon barbecue, sia a carbone che a gas, non può mancare in un giardino che si rispetti.

Per l’aspetto estetico, poiché questo è il punto focale del giardino, il cui scopo è proprio abbellire la casa, perché non pensare ad una fontana che con la sua presenza caratterizzi ulteriormente l’aspetto del giardino?

Tralasciando per un secondo, invece, l’esteriorità della casa e rivolgendosi soprattutto all’aspetto pratico, vengono alla mente i foconi a legna e i fornelloni a gas, accompagnati dai paioli di grandi dimensioni. Tutte dotazioni che sono adatte a chi ha un grande orto e produce molta verdura e frutta, con la conseguente necessità di fare marmellate e sughi.

Proprio per chi possiede alberi da frutta sono state realizzate le scale agricole che con la loro particolare conformazione si adattano ai lavori agricoli, come la raccolta dei frutti e la potatura.

All’interno degli attrezzi di complemento vanno annoverate le torce, per illuminare il giardino o l’orto quando scende la notte. Magari quelle di bamboo, con il loro caratteristico aspetto rustico. Si può pensare di usare dell’olio lampante alla citronella che con il suo odore pungente contribuisce a tenere lontano i moscerini e le zanzare. Ovviamente, si può optare per le torce a gas, utilizzate anche nei campeggi: sono l’ideale per un orto, magari lontano da centri abitati e non servito dalla corrente elettrica.