I dati sono chiari, l’Italia è un paese di russatori! Infatti circa il 40% della popolazione con età maggiore di 30 anni russa abitualmente e oltre il 5% dei bambini russa quasi tutte le notti.

Russare

Le persone russano quando dormono profondamente appoggiati sul dorso. In questa posizione di riposo dell’organismo, il velo palatino, che fa parte dei muscoli del palato, cade verso il retrobocca. La respirazione comporta fenomeni vibratori che vengono amplificati dalla cassa di risonanza costituita dalla cavità boccale.
Anche quelle ostruzioni del naso che costringono a respirare con la bocca peggiorano il sintomo. Per giungere alla soluzione del problema occorre rivolgersi all’otorinolaringoiatra che individuerà quelle ostruzioni che impediscono all’aria di passare agevolmente.

Il fatto di russare più o meno rumorosamente ha un’origine genetica, ma può dipendere anche da altri fattori, a partire dal soprappeso e dall’obesità, compreso l’uso eccessivo di alcol, sigarette e sostanze ipnoinducenti (sonniferi), che possono giocare un ruolo importante nel disturbo stesso.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: