Ha trentadue denti il teschio dal naso lungo scoperto in Texas e appartiene ad un “mostro della palude” che ha vissuto pi√Ļ di 200 milioni di anni fa.¬†La creatura √® un tipo finora sconosciuto di fitosauro, una creatura estinta che cacciava i pesci e altre prede lungo i bordi dei fiumi e dei laghi poco profondi. Soprannominato Machaeroprosopus lottorum, il probabile fitosauro si stima misurasse circa 15 metri di lunghezza.¬†“Deve aver avuto sostanzialmente lo stesso stile di vita moderno del coccodrillo, vivendo dentro e intorno all’acqua, mangiando pesce e tutto ci√≤ che gli capitava a tiro ai margini dei fiumi e dei laghi“, riferisce il ricercatore Bill Mueller, assistente curatore di paleontologia presso il Museum of Texas Tech University.

fitosauro-mostro-palude-texas

Il Cooper Canyon nel Garza County, Texas, dove √® stata scoperta la nuova specie, √® ormai un’area asciutta e desolata, ricca di arbusti, ma alla fine del Triassico, era caratterizzata da un bosco di conifere ricco di felce sottobosco nonch√© di una zona paludosa dove i phytosaurs venivano a cacciare.¬†Nel 2001, Doug Cunningham, un assistente del campo di ricerca presso il Texas Tech museum, ha portato alla luce il nuovo cranio durante uno scavo.¬†Quando l’ha rinvenuto, solo la parte posteriore del cranio sporgeva dal terreno, il resto era stato sepolto, riferisce Mueller,¬†“abbiamo immediatamente scavato e lo abbiamo portato al museo per completare la preparazione“.¬†Per la preparazione ci sono voluti molti anni, una volta che¬†il teschio √© stato estratto dalla roccia¬†che lo circondava, Mueller ed i suoi colleghi hanno confrontato le caratteristiche dello stesso con altri crani di fitosauro (pi√Ļ di 200 sono stati trovati nel Nord America). A 36 metri dal primo la spedizione aveva, inoltre, reperito, in precedenza, un cranio del tutto simile ed hanno scoperto che i due esemplari rappresentano un maschio e una femmina di una nuova specie, che hanno poi chiamato¬†M.¬†lottorum¬†in onore della famiglia Lott, i proprietari del ranch dove sono stati trovati i fossili.¬†I ricercatori hanno segnalato i loro risultati nel numero di settembre 2013 della rivista Earth and Environmental Science Transactions of the Royal Society of Edinburgh.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0