Vota questo Articolo

Impastare è un comportamento comune nei gatti domestici, in cui il felino spinge con le sue zampe anteriori, alternando destra e sinistra. I gatti spesso eseguono questa movimento – a volte chiamato “impastare la pasta” o “fare i biscotti” – su superfici morbide, come cuscini, coperte, altri animali e anche sulle persone. Non è chiaro il motivo per cui i gatti “impastano“, ma esistono un certo numero di ipotesi.

Quando i gatti impastano

La spiegazione più comune afferma che impastare è un comportamento tipico dell’allattamento. Infatti, quando è piccolo, spinge con le zampe la zona intorno al capezzolo della madre per promuovere il flusso di latte. In età adulta, invece, il gatto adotta questo comportamento presumibilmente quando si sente felice e contenuto perché associa questo movimento al comfort conferito dalla madre quando era cucciolo.

Un’altra ipotesi suggerisce che il comportamento dei gatti che impastano o fanno il pane rimanda a un momento precedente all’addomesticamento, quando i gatti selvatici spostano il fogliame per creare una superficie morbida per dormire o per il parto. Impastare potrebbe essere anche un modo per “profumare” e delimitare una determinata zona, infatti i gatti hanno delle ghiandole odorifere poste nei cuscinetti delle loro zampe.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: