Lungi dall’essere un fenomeno che accade di rado, molto spesso le balenottere blu sono oggetto di scontri più o meno mortali con le navi. Le zone nelle quali questi giganti animali vanno a nutrirsi, infatti, entra spesso in collisione con le rotte delle imbarcazioni, provocando scontri di non poco conto, nei quali, numerose volte, le balene trovano la morte.

balenottere-blu-scontro-navi

Le balenottere blu, negli ultimi anni, sono divenute preda di spietati commercianti, tanto che la loro specie inizia ad essere in pericolo di estinzione. Non solo, dunque, esse sono una razza a rischio, ma, in più, per nutrirsi percorrono zone che sono battute altresì dalle navi, tanto da poter entrare in collisione con loro. Gli esperti hanno studiato il fenomeno ponendo un GPS su alcune balenottere blu – operazione piuttosto complicata stante che esse trascorrono il 95% del loro tempo sott’acqua – per tracciarne i movimenti. Il risultato è stato che, ad esempio nel 2008, su 5 balene morte, 3 erano state colpite da alcune imbarcazioni.

Le balenottere blu, che sono gli animali più grandi della terra con i loro 150 mila chili e i 33 metri di lunghezza, possono correre un serio rischio a causa di queste collisioni, tanto che si è proposto di spostare, in determinati periodo dell’anno, nei quali le balene sono più numerose, le navi in posti lontani dalla California, ove questi scontri accadono.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0