Panda simula gravidanza per beneficiare di un regime da VIP?
5 (100%) 1 vote[s]

Una femmina di Panda, di nome Ai Hin, in Cina, simula una finta gravidanza per beneficiare di un regime da VIP e quindi godere di tutte le attenzioni che merita dai suoi veterinari…. Questa é la notizia che rimbalzava in rete in questi giorni ma scavando bene, noi di scienzamente, ci siamo resi conto che il fatto era un po’ più complicato di così…

Ai-Hin-panda-simula-gravidanza-cina-per-ottenere-attenzioni

Il panda fa il furbo? E’, in ogni caso, quanto fanno credere gli zoologi del Centro di riproduzione dei panda giganti di Chengdu (sud-ovest della Cina ) che ospita Ai Hin. Secondo loro, questo esemplare di sei anni e di sesso femminile avrebbe fatto credere a una finta gravidanza al fine di beneficiare di certi vantaggi… Incredibile?

Aumento della secrezione di ormoni, perdita di mobilità e di appetito sono stati osservati in Ai Hin e tutto ciò ha convinto il personale della riserva che era incinta. Allevare panda in cattività è difficile, la notizia è stata accolta con molto entusiasmo. E tutta la riserva di Chengdu si é ritrovata ai piedi della futura mamma…

Le femmine gravide sono oggetto di attenzione

Nuova stanza confortevole, isolata, con aria condizionata e cura permanente… A causa della difficoltà dei panda di riprodursi in cattività, le femmine che rimangono incinte sono, infatti, oggetto di attenzione. Il personale del centro di Chengdu sostiene che Ai Hin avrebbe capito tutto questo e perciò avrebbe finto la gravidanza.

Una spiegazione “semplicemente ridicola”

Una spiegazione “ridicola” riferisce il biologo Eric Bairrão, direttore de “La scienza e la conservazione” del ZooParc de Beauval (Francia), citato dalla BBC. Il professore ha spiegato che i panda femmina, nel periodo fertile, hanno una “sostenuta attività ormonale“, al fine di massimizzare le loro possibilità di gravidanza. Così, anche dopo l’accoppiamento, “il picco ormonale può essere mantenuto per diverse settimane, anche se la femmina non è incinta.” In parole povere, se Ai Hin ha ingannato i suoi veterinari, probabilmente ha ingannato anche se stessa…

La femmina sospetta di aspettare dei piccoli e si comporta come tale; perderà l’appetito e continuerà a secernere ormoni ma non ha voluto ingannare nessuno e quindi non troviamo giusto incolpare questo povero panda di un qualsiasi schema machiavellico per beneficiare di ulteriori razioni di torta… piuttosto incolpiamo i responsabili del Centro di riproduzione dei panda giganti di Chengdu di essersi voluti fare un po’ di pubblicità alle spalle dell’animale… altrimenti ci vengono seri e seri dubbi sulla loro capacità professionale…

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto: