Se ancora non lo sapeste, la maggior parte degli Stati facenti parte degli USA ha un reperto fossile “ufficiale” che rappresenta la nazione. Finalmente, grazie alle pressanti richieste, anche il South Carolina ne ha uno: il mammut colombiano. Nonostante le opposizioni, infatti, il Governatore Nikki Haley ha reso ufficiale, quale fossile dello Stato, solo qualche giorno fa, il mammut.

mammut-fossile-south-carolina

Se il fossile del mammut colombiano è divenuto la mascotte del South Carolina lo si deve ad una bambina di 8 anni, Olivia McConnel, che all’inizio di quest’anno ha mandato una lettera ai rappresentati della sua zona chiedendo che il mammut divenisse il fossile del suo Stato, sottolineando l’importanza che esso ha avuto per la nazione. I resti di questo animale, estinto 12,500 anni fa, furono rinvenuti da alcuni schiavi in una palude del South Carolina nel 1725, ed essi furono praticamente i primi fossili di animali vertebrati scoperti nel Nord America.

Dopo che la richiesta di Olivia è giunta agli organi rappresentativi, essa è passata di mano in mano fino a giungere al governatore Nikki Haley, la quale, il 16 maggio, ha proclamato il mammut colombiano il fossile di Stato.

In South Dakota, invece, la mascotte è il Triceratopo, in Colorado lo Stegosauro e a New York il fossile di Stato è l’Euriptero.

Argomenti simili all'articolo che hai appena letto:

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0